ORDINE PUBBLICO, ABUSIVISMO E CONCORRENZA SLEALE. QUESTI I TEMI AFFRONTATI DA CONFCOMMERCIO PALERMO, IL SINDACO LAPUNZINA E IL VICE QUESTORE BORSELLINO. PIENA SINTONIA E CONDIVISIONE. | Confcommercio - Imprese per l'Italia - Palermo
Sabato 18 Gennaio 2020
NOTIZIE

ORDINE PUBBLICO, ABUSIVISMO E CONCORRENZA SLEALE. QUESTI I TEMI AFFRONTATI DA CONFCOMMERCIO PALERMO, IL SINDACO LAPUNZINA E IL VICE QUESTORE BORSELLINO. PIENA SINTONIA E CONDIVISIONE.

20/01/2016

Si è svolto ieri presso la casa comunale di Cefalù il tavolo tecnico sui temi della sicurezza e dell'abusivismo richiesto dalla Confcommercio di Palermo.

All'incontro erano presenti il Sindaco Rosario Lapunzina, il Dirigente del Commissariato di Polizia di Cefalù Manfredi Borsellino ed i suoi più stretti collaboratori, la Vice Presidente di Confcommercio Palermo Rosanna Montalto, il Vice Presidente di Federalberghi Palermo Francesco Randone.

L'incontro ci ha pienamente sodisfatti - dice Rosanna Montalto - abbiamo rappresentato le problematicità legate all'abusivismo e al degrado sul lungomare cittadino, all'abusivismo ricettivo considerata la presenza di numerosi affitta camere e B&B totalmente sconosciuti all'amministrazione ed al fisco e della necessità di collocare le giostre in un'altra area, ricevendo sia dal Sindaco Lapunzina che dal Vice Questore Borsellino, che hanno condiviso le nostre considerazioni in tema di ordine pubblico e di concorrenza sleale, ampia disponibilità ad intervenire sulle questioni affrontate.

Il prossimo tavolo tecnico è previsto per giorno 25 gennaio. Si parlerà di «tassa di soggiorno».

Altre notizie di Editoriale