“LEGALITA` MI PIACE”, PARTE DA BAGHERIA L`INIZIATIVA DI CONFCOMMERCIO CONTRO TUTTI I FENOMENI CRIMINALI E A TUTELA DEL LAVORO E DELLE AZIENDE | Confcommercio - Imprese per l'Italia - Palermo
Domenica 23 Febbraio 2020
NOTIZIE

“LEGALITA` MI PIACE”, PARTE DA BAGHERIA L`INIZIATIVA DI CONFCOMMERCIO CONTRO TUTTI I FENOMENI CRIMINALI E A TUTELA DEL LAVORO E DELLE AZIENDE

11/03/2016

Un gazebo e la presenza al fianco dei commercianti per ribadire che «Legalità mi piace». Ancora una volta, Confcommercio Palermo ha promosso l'iniziativa che si pone come obiettivo di coinvolgere le aziende ed il territorio con attività sul territorio che riguardano i temi della legalità contro i fenomeni criminali e a tutela del lavoro e delle aziende. Una campagna itinerante a Palermo ed in alcune città della provincia con alcuni gazebo che riportano la scritta «Legalità mi piace».

Il primo appuntamento oggi a Bagheria, in piazza Matrice, con la presenza della presidente di Confcommercio Palermo Patrizia Di Dio, la vice presidente Rosanna Montalto e il responsabile Confcommercio di bagheria Italo Fragale. I rappresentanti dell'associazione di categoria hanno distribuito materiale informativo sul tema della legalità e incontrato cittadini e commercianti per promuovere il lavoro e le aziende sane che operano in modo corretto.

«La nostra presenza qui è fondamentale - ha spiegato Patrizia Di Dio- in una realtà particolare come Bagheria. I commercianti devono sapere che non sono soli. Siamo di fronte a cambiamenti profondi rispetto ad un passato in cui racket e usura sembravano reati impossibili da sconfiggere. Sono particolarmente legata a Bagheria anche perché ho un'attività qui da tanti anni e voglio testimoniare che a Bagheria è possibile lavorare in un condizioni di normalità. Noi di Confcommercio Palermo ci siamo».

Sabato 12, sempre a Bagheria, nella Chiesa Madre, alle 10, è in programma una tavola rotonda sul tema «Quali prospettive concrete per il futuro del territorio». Un incontro fortemente voluto dal parroco don Giovanni La Mendola e dal presidente Confcommercio Bagheria Italo Fragale.

Altre notizie di Editoriale