Confcommercio Palermo. Nuovo slancio in arrivo con la neopresidente | Confcommercio - Imprese per l'Italia - Palermo
Sabato 18 Gennaio 2020
INIZIATIVE

Confcommercio Palermo. Nuovo slancio in arrivo con la neopresidente

Una realtà rinnovata, giovane, dinamica ma con solide radici nel passato. Questa è oggi Confcommercio Palermo, che lo scorso u settembre ha compiuto 71 anni e guarda alle sfide del futuro con una squadra nuova, grintosa e operosa, che lavora nel segno della condivisione e della partecipazione, e che ha avviato il proprio rinnovamento con Patrizia Di Dio, eletta Presidente lo scorso 3 giugno, prima donna a ricoprire questo ruolo...

Palermo, 20/10/2015

Una realtà rinnovata, giovane, dinamica ma con solide radici nel passato. Questa è oggi Confcommercio Palermo, che lo scorso u settembre ha compiuto 71 anni e guarda alle sfide del futuro con una squadra nuova, grintosa e operosa, che lavora nel segno della condivisione e della partecipazione, e che ha avviato il proprio rinnovamento con Patrizia Di Dio, eletta Presidente lo scorso 3 giugno, prima donna a ricoprire questo ruolo. Sono oltre 10mila le aziende associate, trasversalmente a commercio, turismo, servizi e professioni,divise su 52 associazioni e con 8 sedi in provincia, per dare voce e forza alla più grande realtà produttiva del territorio, grazie a un gruppo di lavoro che crede fortemente in ciò che fa per il bene di tutte le aziende, mettendo a disposizione, con grande generosità, le proprie competenze e il tempo spesso sottratto a impegni nella propria azienda. «Ma è fortissimo lo spirito di servizio che anima ciascuno di noi — dice Patrizia Di Dio, Presidente di Confcommercio Palermo — e la voglia di far crescere le nostre imprese e la nostra economia. Penso, ad esempio, a «Palermo Fashion night» la bellissima sfilata promossa nella suggestiva cornice di piazza Bologni, a Palermo, che tutte le aziende intervenute hanno contribuito a realizzare auto finanziandosi, quando in poco più di una settimana siamo riusciti ad organizzare un evento bellissimo e che ha regalato alla città momenti di serenità, gioia e grandi emozioni. Nessuno ha risparmiato tempo ed energie e siamo stati ripagati dal successo ottenuto». Confcommercio Palermo è una macchina in perenne movimento: iniziative, eventi, convenzioni, rapporti con le banche e dialogo con la Pubblica Amministrazione, corsi gratuiti di formazione e informazione per gli associati ma non solo per gli associati. L'ultima novità riguarda un corso ricamo, dal ricamo classico a quello a macchina, da tenere nel comprensorio delle Madonie, totalmente gratuito, per formare nuove professionalità da impiegare nel mondo della moda. L'entusiasmo e la voglia di fare della nuova dirigenza della Federazione dei commercianti palermitana, caratterizza anche la giovanissima squadra dei Giovani imprenditori Confcommercio, innovativi già nelle loro idee d'impresa, ideatori di start up innovative che costituiranno il tessuto economico di domani. «In Confcommercio — sostiene la Di Dio — crediamo che i giovani e le loro idee vadano sostenuti. Anche per questo abbiamo voluto un Gruppo Giovani Imprenditori che sia rappresentativo, ricco di competenze, idee, valori e prospettive di futuro. C'è da lavorare subito per stravolgere una città statica e ferma al palo. Restare a Palermo o tornare a Palermo, per sviluppare e creare la propria idea imprenditoriale: è una sfida che si può e si deve vincere. I giovani sono il nostro futuro e senza giovani imprese non abbiamo prospettive di futuro» Antonio Scolamiero Il focus Forum A Palermo imprenditrici da tutta Italia La seconda edizione del Forum di Terziario Donna Confcommercio «Donne motore della ripresa», che si è tenuto lo scorso 16 ottobre a Palermo ha messo a fuoco la risorsa che le donne imprenditrici rappresentano nel mondo economico. L'evento è stato dedicato quest' anno alle nuove forme di benessere identificato come «Bene Essere», centrato sulla riscoperta della qualità della vita e, non necessariamente, legato alla ostentazione e al lusso. Un discorso sui valori e non sull'agiatezza, basato sulla valutazione qualitativa e non quantitativa. Nel corso del congresso è stata presentata una ricerca sull'imprenditorialità femminile nel terziario realizzata in collaborazione con il Censis. A fare gli onori di casa è stata la neo presidente di Confcommercio Palermo, Patrizia Di Dio che ha introdotto i lavori ed ha ricordato agli intervenuti l'importanza del terziario per il rilancio dell'economia di un territorio particolare e difficile come quello palermitano.